VIDEO - Perugia 1416: la rievocazione storica della consegna delle chiavi della città a Braccio Fortebracci



ll momento clou dell’edizione 2021 di Perugia 1416 è andato in scena alla Sala dei Notari, tra l’interno e l’esterno della magnifica cornice di Palazzo dei Priori, con una suggestiva rievocazione della consegna delle chiavi della Città a Braccio Fortebracci, alias Alexio Bachiorri. Accompagnato dal drappello della Compagnia del Grifoncello, è stato accolto dalla reggenza comunale, dalle delegazioni dei Rioni, dall’Alfiere di Montone e dai tanti rionali che in costume hanno preso parte all’evento, scandito dal ritmo dei tamburini. Un momento carico di emozione, che ha visto anche l’assegnazione del premio al Magnifico Rione di Porta Santa Susanna, per il primo posto raggiunto nel concorso dei cortometraggi, l’iniziativa dove i cinque rioni della città hanno scelto di sfidarsi cimentandosi attraverso l’interpretazione di storie medievali legate al proprio territorio di appartenenza. Con grande emozione hanno ricevuto per mano della famiglia di Marco Rufini, scrittore del libro di successo “Quasi re”, dal quale la manifestazione ha preso vita, e a cui è stato dedicato il premio, un piatto in ceramica raffigurante Braccio Fortebracci realizzato dalla bottega d’arte F.lli Mari maioliche di Deruta.
Dopo la cerimonia della consegna delle chiavi, l’evento è proseguito con l’assegnazione del Palio 2021, che quest’anno, di comune intento, i Rioni hanno deciso di donare alle associazioni Consorzio Perugia in Centro, Perugia Futura e Confraternita del Sopramuro, consegnato nelle mani di Sergio Mercuri.
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
Canale 12
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx